Home / Cavallermaggiore / Rapina in banca a Cavallermaggiore

Rapina in banca a Cavallermaggiore

rapina-cava.jpg

Martedì 2 febbraio, verso le ore 10.45 del mattino, la filiale di Cavallermaggiore della Banca di Credito Cooperativo di Cherasco ha subito una rapina. Due uomini con il volto coperto da sciarpa e berretto si sono introdotti nell’istituto di credito ed hanno intimato agli impiegati il classico «Mani in alto, questa è una rapina». Non è chiaro se i due fossero armati. Con la mano sotto il giubbotto facevano intendere di impugnare una pistola, che nessuno, però, ha visto. Sia gli impiegati che alcuni clienti presenti in banca (cinque o sei, sulla base di ciò che è stato riferito) sono rimasti immobili, mentre i malviventi, dopo essere passati al di là del bancone, si sono diretti alla cassa prelevando una cifra ancora da quantificare, ma che pare si aggiri sui 20.000 euro. Impadronitisi del denaro, sono usciti all’esterno e sono fuggiti in automobile…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *