Home / Altri Comuni / Lavorare al tempo della crisi

Lavorare al tempo della crisi

oper1.jpg

Lavorare (se si può) al tempo della crisi. Mentre le stime di Confindustria danno un timido segno di ripresa per il primo trimestre 2010, caratterizzata comunque dal permanere del segno “meno”, siamo andati a controllare quale sia lo stato dell’arte nelle principali fabbriche della zona.
A Savigliano, l’Alstom teme per una possibile esclusione da importanti gare indette dal Gruppo FS. Alla Saint Gobain, invece, si attende l’esito di una cruciale riunione prevista per giovedì: nella nostra città potrebbero arrivare operai dagli stabilimenti di Cervasca. A Monasterolo, purtroppo, de profundis per la Trafilati Martin. I lavoratori, che hanno ottenuto almeno gli ammortizzatori sociali, hanno sciolto il presidio che era in atto da novembre. A Racconigi, infine, continua la smobilitazione della Cln verso lo stabilimento di Caselette.

Un commento

  1. There is a critical shortage of ifnomartvie articles like this.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *