Di giorno non si può dormire, non è un paese per gufi

Di giorno non si può dormire, non è un paese per gufi

SAVIGLIANO. Avevano scelto come casa invernale un albero in centro città (un fatto non così usuale), ma ora se ne sono andati. Secondo alcuni, per il poco tatto dell’essere umano. Parliamo dei gufi che molti nostri lettori hanno notato, fin dai mesi scorsi, su di un salice di piazzetta De André. L’albero è diventato presto meta di curiosi, fotografi, nonne con nipotini, mamme coi bambini:...
Approfondisci
Coronavirus: il punto della situazione in città (VIDEO)

Coronavirus: il punto della situazione in città (VIDEO)

SAVIGLIANO. Il sindaco Giulio Ambroggio torna oggi a rivolgersi ai cittadini direttamente, tramite un video caricato sulla pagina Facebook del Comune. Durante l'intervento fa il punto sulle nuove misure restrittive dovute all'aumento di casi di Coronavirus, sulla scuola e sulle vaccinazioni, che alla Crosà Neira partiranno il 15 marzo. Per vedere il video, CLICCA QUI.
Approfondisci
Nuovo crocefisso in chiesa

Nuovo crocefisso in chiesa

MONASTEROLO. Splende già nella sua nuova collocazione il crocefisso d’avorio (in foto) che è stato donato dalla famiglia dei conti Vittucci Righini di Sant’Albino alla parrocchia dei SS. Pietro e Paolo di Monasterolo. Tutti i particolari sul numero in edicola.
Approfondisci
Area residenziale al posto della Campiello: il «sì» del Consiglio comunale

Area residenziale al posto della Campiello: il «sì» del Consiglio comunale

CAVALLERMAGGIORE. Il Consiglio comunale ha detto «sì» alla variante parziale al Piano regolatore. Tra i vari interventi previsti, è stato stabilito che l'area attualmente occupata dal biscottificio Campiello (foto), una volta che la produzione si sia spostata nel nuovo stabilimento in costruzione sulla Torino-Savona, diventi residenziale e vi possa così sorgere un nuovo quartiere. I particolari sul numero attualmente in edicola.
Approfondisci
Scuole: da lunedì tutti a casa, aperti solo i nidi

Scuole: da lunedì tutti a casa, aperti solo i nidi

Le scuole della provincia Granda – dall'infanzia all'Università – saranno chiuse per l’emergenza Covid da lunedì 8 a sabato 20 marzo compreso. Lo rende noto la Regione. Le lezioni si svolgeranno in didattica a distanza; rimarranno in presenza soltanto nidi e micronidi, l’attività scolastica per i disabili ed i laboratori. «La misura si rende necessaria alla luce di quanto previsto dall’ultimo Dpcm nelle aree dove...
Approfondisci
{"slides_column":"3","slides_scroll":"1","dots":"false","arrows":"true","autoplay":"true","autoplay_interval":"2000","speed":"300","rtl":"false","loop":"true","design":"design-2"}

Ultimi articoli