Home / Savigliano / Acque inquinate nella bealera Morina

Acque inquinate nella bealera Morina

inqui.jpg

Nei giorni scorsi, la Polizia locale di Savigliano, in collaborazione con l’Arpa di Cuneo e con il coordinamento del dottor Paolo Tamponi della Procura della Repubblica di Saluzzo e del dottor Pier Attilio Stea della Procura della Repubblica di Cuneo – dopo lunghe indagini, appostamenti e campionamenti – ha finalmente individuato un’azienda di Villafalletto (il cui nome non è stato reso noto) che immetteva abusivamente i propri scarichi di lavorazione, direttamente nella acque superficiali della bealera Morina, che da Villafalletto prosegue il suo corso verso i nostri Comuni. I dettagli dell’operazione sono stati forniti durante una conferenza tenutasi venerdì in municipio.

Un commento

  1. A QUANDO ULTERIORI PROVVEDIMENTI ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *