Home / Altri Comuni / Da domani il Piemonte torna “zona arancione”

Da domani il Piemonte torna “zona arancione”

Da domani, lunedì 1° marzo, in Piemonte scatta la “zona arancione”, con maggiori restrizioni rispetto alla “gialla” (in cui eravamo da qualche settimana). Ripassiamo le principali regole: ci si può spostare liberamente all’interno del proprio Comune, ma non al di fuori di esso (a meno che lo si faccia – con autocertificazione – per gli ormai noti motivi di lavoro, salute, necessità); l’unica deroga è per i residenti nei Comuni con meno di cinquemila abitanti, che possono muoversi in un raggio di trenta chilometri. Resta vietato uscire dalla propria Regione e nelle ore del “coprifuoco” (dalle 22 alle 5) se non per comprovati motivi di necessità, salute e lavoro. Bar e ristoranti sono aperti solo per l’asporto e la consegna a domicilio. Aperti i negozi. Restano invece chiusi nei giorni festivi e prefestivi i negozi all’interno dei centri commerciali, ad esclusione di farmacie e parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabacchi e edicole (nella foto: piazza Cavour a Savigliano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *