Home / Savigliano / Casa di riposo: la pratica si è arenata sul tavolo dei funzionari

Casa di riposo: la pratica si è arenata sul tavolo dei funzionari

SAVIGLIANO. Sembrava oramai cosa fatta, ma l’«ok» della Regione al passaggio di 40 posti letto per anziani non-autosufficienti dalla casa di riposo di Genola alla residenza Chianoc di Savigliano non è ancora arrivato. La pratica si è arenata sul tavolo dei funzionari che stanno controllando se il via libera si possa effettivamente dare.
E pensare che la decisione aveva registrato il «sì» unanime di tutti gli organi politici: prima si era espressa la conferenza dei sindaci del distretto Asl di Savigliano-Fossano, poi il provvedimento era stato approvato sia dal Consiglio comunale di Genola che da quello della nostra città, con un’intesa sull’asse Capello-Soave. Tutto sembrava volgere al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *