Home / Savigliano / Due giovani in manette per furto

Due giovani in manette per furto

Due ragazzi saviglianesi sono stati arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri per un furto nel chiosco-bar “I giardini” di piazza Nizza. Si tratta di M.E., 21 anni, e di P.A., 18 anni.
Alcune notti fa, i due giovani, dopo essersi impossessati di una grossa cesoia rubata in una ditta di Genola, hanno dapprima reso inservibili le telecamere del sistema di videosorveglianza poste a protezione del chiosco e, dopo aver divelto una porta scorrevole sul retro, si sono introdotti nel locale. Qui hanno poi forzato due videopoker, prelevando 500 euro circa in monete da 1 euro.
Ma i militari dell’Arma sono riusciti a rintracciare subito i due mentre, a bordo di un’utilitaria, si stavano dando alla fuga in direzione Genola. All’interno del veicolo è stata recuperata l’intera refurtiva, oltre gli attrezzi da scasso. Successive indagini hanno inoltre permesso di attribuire ad uno degli indagati (M.E.) anche la responsabilità di un furto avvenuto nella notte del 23 marzo scorso alla Scuola Media “Marconi” di piazza Molineri. In tale occasione, ignoti avevano prelevato dagli uffici amministrativi un computer portatile ed altro materiale informatico del valore di 600 euro circa. La perquisizione domiciliare eseguita, infatti, ha consentito di recuperare buona parte delle apparecchiature rubate, che sono state restituite al dirigente scolastico. I ragazzi sono stati portati in carcere a Saluzzo ed il loro arresto è stato convalidato.
«L’immediato intervento dei militari dell’Arma durante i controlli sul territorio – commenta il capitano Marco Campaldini, comandante della Compagnia di Savigliano –  ha consentito di identificare nell’immediatezza gli autori del reato che, nonostante la giovane età, hanno dimostrato una certa capacità a delinquere. I risultati raggiunti, ad ogni modo, testimoniano l’efficacia dei servizi di prevenzione e vigilanza delle aree più esposte a rischio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *