Home / Racconigi / Presidi: a Iezza Arimondi-Eula. Scoperte le Elementari

Presidi: a Iezza Arimondi-Eula. Scoperte le Elementari

iezza.jpg

SAVIGLIANO. L’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte ha reso note, nella mattinata di venerdì 16 luglio, le nomine dei dirigenti scolastici. Importanti sono le novità che coinvolgono alcuni istituti cittadini.
Per quanto riguarda le superiori, con l’annunciato accorpamento Eula-Arimondi, le due scuole avranno un unico preside. In un primo momento pareva certo il trasferimento di Pasquale Iezza (dirigente del Liceo) e la nomina di Paolo Cortese (preside dei “Geometri”); poi, quasi come in un colpo di scena, è arrivata per Cortese la prestigiosa nomina alla guida dell’Istituto Vallauri di Fossano, città nella quale ricopre anche il ruolo di assessore alla Cultura. Il trasferimento di Cortese ha avuto come conseguenza la designazione di Pasquale Iezza come preside del nuovo istituto Arimondi-Eula, che, con 1.300 alunni tra le sedi di Savigliano e Racconigi, diventa il più grande della provincia di Cuneo. «Siamo tutti molto felici – ha commentato la vice-preside del Liceo, Beatrice Bosio –. Il preside proprio non se lo aspettava, credeva di essere assegnato altrove. Questo incarico lo rende particolarmente entusiasta; con la creatività che da sempre lo contraddistingue, ha già in mente nuove idee per migliorare la nostra scuola e superare le difficoltà che sorgeranno quasi naturalmente con l’accorpamento. Anche i colleghi dell’Eula sono soddisfatti del loro nuovo preside».
Nessuna novità per l’Istituto Cravetta-Marconi: ai vertici ci sarà ancora Anna Maria Barra.
Più intricata la situazione alle Scuole elementari: il 1° circolo è stato diretto dal 2007 al 2010 da Maria Paola Longo, che è stata trasferita alla scuola Media Sacco-Boetto-Paglieri di Fossano. Al 2° Circolo invece era stato nominato reggente provvisorio il dirigente delle scuole medie Schiaparelli-Marconi Gianpiero Sola (che rimane preside delle medie). La reggenza, però, non si può sostenere per due anni consecutivi: entrambi i circoli, perciò, attualmente sono scoperti. Due sono le soluzioni che si profilano all’orizzonte: per l’anno scolastico che partirà a settembre potrebbero essere nominati due nuovi reggenti per i due circoli. Non è escluso, però, che le due elementari vengano accorpate.
I nodi verranno sciolti ad agosto, quando saranno rese note le altre nomine.

Un commento

  1. vai pasqualeeee sei un grande!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *