Home / Savigliano / Trafilati Martin: manifestazione a Brescia

Trafilati Martin: manifestazione a Brescia

trafi.jpg

Hanno trascorso le festività natalizie in fabbrica i lavoratori della Trafilati Martin, in un clima di apparente serenità ma con il cuore pieno di angoscia per la drammatica situazione che stanno vivendo i 28 dipendenti dell’azienda monasterolese. Ormai da novembre sono in lotta per evitare la chiusura dello stabilimento. Sono legati ad un’esile speranza: quella di conservare il posto di lavoro nella loro fabbrica. Come ci riferiscono alcuni loro rappresentanti, i lavoratori hanno chiesto all’azienda di ritirare i licenziamenti, chiedendo di usufruire di un periodo di cassa integrazione ordinaria. Abbiamo sentito nuovamente il sindaco Marco Cavaglià, che segue molto da vicino la situazione, recandosi costantemente a parlare con i lavoratori. «In questi giorni – ha dichiarato – ho contattato il consigliere provinciale Francesco Toselli ed il 4 gennaio scorso ci siamo recati presso i lavoratori dell’azienda. Durante lo stesso giorno, ha fatto loro visita il vicepresidente del Consiglio provinciale Giulio Ambroggio. Grazie al loro interessamento, è stato fissato un incontro mercoledì 13 gennaio con l’assessore provinciale al Lavoro Pietro Blengini per chiedere di coinvolgere in questo modo gli organi provinciali; è probabile la presenza della presidente Gianna Gancia. Martedì 5 ho accompagnato il Sottosegretario alla difesa, on. Guido Crosetto, il quale dopo aver approfondito la situazione, ha garantito il proprio interessamento per cercare di sbloccare la situazione e scongiurare la chiusura della fabbrica bresciana (dove si trova la sede centrale, ndr)».
Queste le dichiarazioni del primo cittadino di Monasterolo prima della riunione di venerdì scorso tra le rappresentanze e l’azienda. Purtroppo, è stata ribadita la chiusura definitiva del sito, ma l’azienda si è detta disponibile a sospendere la procedura di mobiltà; le parti si ritroveranno il 18 gennaio.
Dai lavoratori emerge chiara la consapevolezza di non essere soli ad affrontare questa difficile situazione: vogliono ringraziare tutti coloro i quali sostengono i loro diritti, in particolar modo il Corpo di Polizia Municipale di Savigliano per la concreta solidarietà dimostrata durante le feste natalizie appena trascorse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *