Home / Savigliano / Campionati europei di bocce a Savigliano

Campionati europei di bocce a Savigliano

bocce.jpg

Nel prossimo autunno Savigliano diventerà la capitale europea delle bocce. La Fib (Federation internationale des boules) ha infatti conferito mandato all’Asd Gruppo bocce Savigliano l’organizzazione del Campionato europeo di bocce – Senior – sezione “Volo”, programmato quest’anno in Italia dal 29 settembre al 3 ottobre.
Si tratta di una manifestazione del calendario internazionale con frequenza biennale, in alternanza con il campionato mondiale che annualmente va ad interessare tutti gli Stati affiliati Fib.
A quest’edizione è prevista la partecipazione di 23 nazioni: Andorra, Belgio, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Monaco, Montenegro, Olanda, Portogallo, Russia, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia ed Ungheria.
Il Campionato si svolgerà all’interno del Bocciodromo coperto comunale e vedrà l’assegnazione di sei titoli: Individuale, Coppia, Punto e tiro alternato, Tiro di precisione, Tiro rapido a staffetta, Tiro progressivo in navetta.
Sono allo studio eventuali iniziative collaterali atte a promuovere ed a diffondere a livello turistico il nostro territorio in Europa, con la collaborazione del Comune di Savigliano, attivo partner nell’organizzazione.
La manifestazione si avvarrà dell’apporto tecnico ed economico della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo, dell’Atl di Cuneo, della Banca e della Fondazione CRSavigliano e di altri sponsor privati.
«Ci impegneremo – ha detto l’assessore allo Sport Claudio Cussa – per propagandare la manifestazione. Il Comune provvederà ad avviare i lavori di mautenzione al bocciodromo coperto in quanto l’edificio necessita di tinteggiatura interna ed esterna ed anche di altri piccoli interventi strutturali. Si provvederà, inoltre, a predisporre un soppalco nei pressi dei campi da gioco. C’è già in progetto una festa in piazza Santarosa nella serata di venerdì 3 ottobre, in concomitanza con la chiusura della kermesse, ed una cena di gala nel giovedì precedente sotto l’Ala. Infine, pensiamo di organizzare delle visite guidate alla città». La manifestazione richiamerà molti visitatori e coinvolgerà tutta la città, che per l’occasione sarà addobbata a festa. «Attualmente – hanno spiegato gli organizzatori – mancano solo più le adesioni di 5 nazioni: Andorra, Olanda, Portogallo, San Marino ed Ungheria. Ogni squadra partecipante arriverà con un nutrito seguito di sostenitori. Noi garantiremo il soggiorno completo ai cinque atleti che parteciperanno alle gare ed ai due accompagnatori che compongono il team, mentre il viaggio sarà a carico loro». La location dove si svolgeranno i campionati europei sarà arricchita di luci ed addobbi floreali ed, all’esterno del bocciodromo coperto, verranno predisposti una decina di stand a disposizione degli sponsor. «Studieremo – ha sottolineato il vicepresidente del comitato organizzatore Giulio Ambroggio – ogni dettaglio nei minimi particolari. Avremo anche un occhio di riguardo per la sistemazione del podio dei vincitori, per la predisposizione dell’area riservata all’alzabandiera e nell’allestimento dello spazio riservato alle televisioni ed ai giornalisti».
A metà settembre, in una conferenza ufficiale presso l’hotel Granbaita, verranno illustrati tutti i dettagli della manifestazione.
Dino Pagliero�

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *