Home / Altri Comuni / Octavia “riapre” alcuni beni del nostro territorio

Octavia “riapre” alcuni beni del nostro territorio

Restituire al territorio e alle comunità locali i beni, le risorse, saperi e tradizioni che fanno parte della storia e delle identità locali e sono alla base della coscienza sociale e del senso di appartenenza al territorio. Questo il filo che lega “Piasì ‘d Coltura ent’le Tere ‘d Mes/Piaceri di Cultura nelle Terre di Mezzo”, l’evento di inizio autunno che da sabato 19 a domenica 27 settembre coinvolgerà i quindici comuni dell’associazione Octavia – tra cui i “nostri” Cavallerleone, Murello, Ruffia, Villanova Solaro e Vottignasco – è che stato svelato la scorsa settimana presso la Cappella Marchionale di Revello. Tutti i particolari e il programma a pagina 12.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *