Home / Altri Comuni / Posticipate le scadenze delle bollette dell’acqua

Posticipate le scadenze delle bollette dell’acqua

Alpi Acque ha posticipato le scadenze delle bollette dell’acqua, in considerazione del periodo di emergenza sanitaria che stiamo attraversando. Nello specifico, la scadenza delle bollette già emesse viene automaticamente posticipata di 30 giorni senza maggiorazioni. La società precisa inoltre che, per le bollette domiciliate in banca, ove è stato tecnicamente possibile, Alpi Acque provveduto ad adeguare la scadenza, posticipandola di 30 giorni. L’emissione delle nuove bollette prevedrà una scadenza rinviata di un mese rispetto a quella abitualmente applicata (ovvero in totale a due mesi dalla data di emissione). Questa scelta è stata assunta con convinzione da Tecnoedil, Alpi Acque e Alse (gruppo Egea), «per venire incontro ai disagi che in questo periodo stanno vivendo le famiglie e le aziende».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *