Home / Savigliano / Amianto: 650 in attesa

Amianto: 650 in attesa

Savigliano. Sono circa 650 i lavoratori dell’Alstom Ferroviaria che richiedono i benefici previsti per i lavoratori esposti all’amianto: il pensionamento anticipato per chi era presente in fabbrica durante i lavori di smantellamento dei tetti. Venerdì scorso, i sindacati hanno incontrato i parlamentari della nostra provincia per discutere il problema. Attualmente la procedura per presentare le domande non è chiara: i lavoratori hanno dovuto scansionare ben 156.000 buste paga, mentre altrove la procedura è stata più semplice. L’accoglimento o meno delle domande avrà un impatto notevole sul futuro dello stabilimento: la maggior parte dei 650 richiedenti, infatti, ancora oggi lavora qui. I particolari a pagina 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *