Altri Pendolini per la Svizzera

29 agosto 2012 09:480 commentiVisite: 36

L’estate ha portato una nuova buona notizia per l’Alstom Ferroviaria di Savigliano. Dopo l’annuncio, dato a luglio, che il periodo di cassa integrazione sarà meno lungo e “pesante” di quanto previsto fino a pochi mesi fa, in agosto è arrivata una nuova commessa per la fabbrica di via Ottavio Moreno.
L’Alstom dovrà produrre, da qui al 2015, otto nuovi treni Pendolino per le Ferrovie Svizzere, che andranno ad aggiungersi agli altri sette attualmente in uso.
I convogli sono destinati a sfrecciare – alla velocità di 250 chilometri l’ora – sulle linee Milano-Ginevra e Milano-Zurigo.
Il treno “made in Savigliano” (anche se ci saranno anche altri siti del gruppo impegnati nella commessa) si è rivelato ideale per ancheggiare tra i percorsi montuosi della Confederazione elvetica.
Per i dirigenti Alstom, la conclusione di questo nuovo affare «è una dimostrazione di fiducia» verso l’azienda.
Servizio a pagina 3

Tags:

Lascia un commento