Home / Savigliano / Due prelievi di organi

Due prelievi di organi

Due prelievi di organi sono stati effettuati negli ultimi giorni dell’anno presso l’ospedale Santissima Annunziata.
Il primo ha interessato una donna di 74 anni alla quale sono stati prelevati fegato e reni. È intervenuta l’équipe del Centro trapianti delle Molinette. L’osservazione preliminare all’intervento è stata effettuata dall’anestesista Rita Tenio e dai medici  chirurghi Maria Grazia Fornara e Anna Ghiglione, coordinati dall’anestesista Pasquale Portolese. In sala sono intervenuti l’anestesista Claudia Monge Roffarello e gli urologi Roberto Borsa e Andrea Moiso.
Stesso tipo di intervento, con prelievo di fegato e reni, su di un uomo di 52 anni. In quest’ultimo caso, l’osservazione è stata effettuata dal direttore sanitario di Presidio Giuseppe Guerra, con l’anestesista Maddalena Coaloa ed il neurologo Joseph Maistrelli. In sala, oltre all’équipe delle Molinette, c’erano l’anestesista Dario Giaime e gli urologi Patrizio Polledro e Giantommaso Cordara.
Il personale infermieristico è stato coordinato, in entrambi i casi, dalla capo sala del blocco operatorio Giuseppina Eandi.
Per un ospedale come quello saviglianese, senza Neurochirurgia, le statistiche prevederebbero un prelievo e mezzo in media all’anno, mentre nel 2008 si è arrivati a 4. Inoltre c’è l’eccezionalità della concentrazione di due prelievi (6 organi) in poco più di due giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *