Home / Savigliano / Gagliasso: «Perché ho preso (e poi ho ridato) il bonus»

Gagliasso: «Perché ho preso (e poi ho ridato) il bonus»

SAVIGLIANO. Anche il nostro concittadino Matteo Gagliasso (foto), primo consigliere regionale saviglianese da cinquant’anni a questa parte, è finito in un ribollente calderone alimentato da una polemica politica agostana a livello nazionale. Il leghista è infatti uno dei duemila amministratori pubblici (dal consigliere comunale al parlamentare) che hanno richiesto il “bonus” da 600 euro spettante alle “partite Iva” danneggiate dal Covid. Ci spiega perché, e perché li ha ridati all’Inps.

I particolari a pagina 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *