Home / Cavallermaggiore / Gira e rigira, la cicogna si farà la “seconda casa”?

Gira e rigira, la cicogna si farà la “seconda casa”?

CAVALLERMAGGIORE. Avrà aspettato la fine del lockdown oppure qualche giorno dopo la scadenza della prima rata dell’Imu, ma pare proprio che la cicogna di Cavallermaggiore (che poi in realtà sono più di una) si sia decisa a farsi la seconda casa. Erano due anni che aveva un appartamentino nuovo sul campanile del santuario, e non ci era ancora andata. Certo, un alloggio più periferico, ma con un “gabinetto” verde e che non dà fastidio a nessuno. Si vede che finora non c’era andata perché non aveva gradito l’ingiunzione di sfratto dalla Torre civica…
I particolari a pagina 11 sul numero attualmente in edicola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *