Home / Racconigi / Da Taranto a Racconigi: dalla padella nella brace

Da Taranto a Racconigi: dalla padella nella brace

RACCONIGI. Si chiama Luigi Scialpi (foto) ed ha 42 anni. È nato a Taranto e nello stabilimento siderurgico pugliese dell’ex Ilva, oggi Arcelor Mittal, è stato assunto nel 2000, con varie mansioni. Poi la cassa integrazione e la proposta di trasferirsi a Racconigi. «Qui la fabbrica sembrava sicura, non c’era mai stata cassa integrazione» dice. Ma poi la “cassa” lo ha raggiunto anche al Nord: dalla padella nella brace. I particolari sulla storia di Luigi sul numero in edicola stamattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *