Home / Altri Comuni / Le ricette dei Comuni per ripartire

Le ricette dei Comuni per ripartire

Possibilità di allargare i dehors oppure di realizzarne di nuovi, sconti e dilazioni sulle tasse (specialmente Tari e Tosap), riorganizzazione dei mercati: sono queste le principali ricette scelte dai Comuni per la “fase 2”, in modo da consentire al commercio e all’artigianato di riaprire e di recuperare qualcosa dopo gli oltre due mesi di chiusura.
Savigliano, Racconigi ed anche altri Comuni della zona – con sfumature diverse – stanno adottando (o valutando) queste ricette per provare a “ripartire”. Con le nuove regole di distanziamento sociale imposte dall’emergenza Coronavirus, si cercherà di sfruttare il più possibile gli spazi aperti. Da qui l’idea di una ripresa che abbiamo definito “a cielo aperto”, per citare una nota manifestazione locale.
A pagina 5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *