Home / Savigliano / «25 Aprile, una festa di tutto il popolo italiano»

«25 Aprile, una festa di tutto il popolo italiano»

Riceviamo e pubblichiamo.

«La celebrazione del 25 Aprile – scrive l’Anpi – non è un atto rituale, ma il momento del concreto rinnovo per tutti gli italiani dell’impegno antifascista in difesa della democrazia. Il 25 Aprile deve essere la festa nella quale tutto il popolo italiano si riconosce».

Purtroppo questo sarà un 25 aprile particolare: per la prima volta dopo 75 anni tutte le pubbliche manifestazioni in tutte le città italiane non avranno luogo, e non potremo scendere in piazza, formando cortei e rendendo onore ai nostri partigiani (nella foto, la celebrazione dell’anno scorso).

Ma anche questa volta celebrare l’anniversario della nostra libertà si può e si deve, perché l’Italia ha bisogno, oggi più che mai, di speranza, di unità, di radici che sappiano offrire la forza e la tenacia per poter scorgere un orizzonte di liberazione.

E perché il fascismo non ha ammainato le sue bandiere: lo vediamo quotidianamente in un’Europa che vede il risveglio della retorica delle piccole patrie, negli episodi di violenza che si manifestano nelle nostre città, nell’uso di slogan che hanno rappresentato morte e guerra, nella profanazione dei simboli della nostra Repubblica e della Resistenza.

Riaffermare e rinsaldare i valori della democrazia e della libertà, riconquistati a caro prezzo dai nostri padri e dai nostri nonni, è un diritto che vogliamo esercitare sino in fondo, anche se ci vediamo costretti a rinunciare alle piazze e alle strade usuali per le nostre manifestazioni popolari.

Perciò aderiamo all’iniziativa dell’Anpi Nazionale “Bella ciao in ogni casa, un’invasione di Memoria” che ci chiede di esporre il tricolore dalle finestre delle nostre case e di intonare “Bella Ciao” tutti insieme alle ore 15 del 25 aprile.

Perciò aderiamo all’invito di molti giornalisti italiani che lanciano una grande convocazione per festeggiare il 25 aprile su una piazza virtuale, ma ugualmente gremita e animata. Uniti per metterci alle spalle questa crisi e disegnare un futuro democratico. L’appuntamento con la diretta è alle 11 del 25 aprile sul sito 25aprile2020.it e alle 14.30 su Repubblica.it per un evento virtuale che si aprirà con l’Inno di Mameli e si chiuderà con “Bella Ciao”.

E, soprattutto, aderiamo alle iniziative che la nostra Amministrazione comunale ha organizzato e che vedono il sindaco impegnato nel ricordo del 25 Aprile e con l’intervento del complesso bandistico; eventi che vengono trasmessi sulla pagina Facebook “Citta’ di Savigliano” (e anche su questo sito, CLICCA QUI).

Restiamo Uniti! Partecipiamo tutti e facciamo sentire la nostra voce!

Viva la libertà, viva la democrazia, viva il 25 Aprile!

Circolo Pd – Savigliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *