Home / Racconigi / Altri casi a Racconigi. Oderda: «Il contagio non si ferma»

Altri casi a Racconigi. Oderda: «Il contagio non si ferma»

RACCONIGI. «Il contagio non si arresta neanche a Racconigi». A dirlo, con un comunicato pubblicato ieri (18 marzo) sul sito del Comune, è il sindaco Valerio Oderda. «Mi sono stati comunicati altri due casi di racconigesi positivi al Covid 19 – spiega il primo cittadino –. Sono attualmente ospedalizzati, stiamo vicini a loro e alle loro famiglie». E poi l’appello: «Possiamo fronteggiare la situazione  seguendo scrupolosamente quelle che sono le indicazioni che continuano ad essere impartite dalle autorità competenti. È il momento di stare uniti a distanza e di non uscire di casa (in foto il centro cittadino, deserto) se non per esigenze di lavoro, di salute di somma urgenza. Invito quindi tutti a provvedere agli acquisti di generi alimentari una volta alla settimana, evitando gli orari di massimo afflusso».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *