Home / Savigliano / Ristoratore saviglianese bloccato in Basilicata

Ristoratore saviglianese bloccato in Basilicata

SAVIGLIANO. Bloccati in Basilicata per colpa della burocrazia in seguito all’emergenza per il Coronavirus. È quello che succede a Pietro Civale (foto), titolare insieme al fratello Santino del ristorante pizzeria saviglianese “Officina del gusto”, ed a sua figlia. «Siamo partiti sabato 22 febbraio da Levaldigi per Bari – racconta Civale –. Da qui, siamo andati a Viggianello, Comune in provincia di Potenza, a trovare i familiari. Avevo già previsto il rientro, sempre con l’aereo, per giovedì 27 febbraio». Ma sono arrivati i Vigili: solo perché arrivati dal Piemonte, i due devono rimanere là per 14 giorni. «Ma a Savigliano non c’è stato nessun contagio!» protesta il ristoratore, che vuol tornare a casa. I particolari a pagina 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *