Home / Savigliano / Arrestati i “Predoni del rame”

Arrestati i “Predoni del rame”

Savigliano. Lunedì 11 novembre i Carabinieri del Comando Provinciale
di Torino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip di Torino su richiesta della Procura della Repubblica, nei confronti degli appartenenti ad una banda criminale dedita ai furti di rame e al successivo
riciclaggio dello stesso dal 2017 ad oggi. Le indagini dei militari dell’Arma
hanno accertato furti di 44 mila metri di cavi di rame per un valore di oltre mezzo milione di euro, avvenuti in impianti fotovoltaici del Nord e Centro Italia, commessi prevalentemente da alcuni rom del campo nomadi di
via Germagnano. Tra i furti – in tutto 15 – anche i 5.000 metri rubati
a gennaio 2018 dalle coperture dell’ex stabilimento Origlia nella nostra città. I particolari a pagina 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *