Home / Savigliano / Lavori pubblici: a che punto siamo?

Lavori pubblici: a che punto siamo?

Savigliano. Lavori pubblici in città: cosa è stato fatto in questa prima parte del 2019? Cosa c’è ancora da fare? E quali sono i progetti per il futuro? Abbiamo incontrato l’assessore Edilio Camera, entrato in Giunta da quasi un anno, per fare il punto della situazione. Nonostante la mancanza di fondi, di carne al fuoco ce n’è parecchia. È praticamente terminato il parcheggio vicino alla stazione (il sindaco ha annunciato l’inaugurazione per settembre), mentre è stato fatto un importante passo avanti – il parere favorevole della Soprintendenza – per il riscaldamento dell’ala polifunzionale, problema annoso che la Giunta Ambroggio vorrebbe risolvere (la decisione sarà presa a breve). Si lavora anche al fondo di via Torino per la costruzione di 380 “mete fisse e poco ambite”: parliamo dei loculi del cimitero, che qualche mese fa scarseggiavano. Anche nei prossimi mesi Savigliano sarà interessata dai cantieri per il rifacimento delle tubature dell’acqua e del gas. Il calendario dei lavori toccherà il 2020.
Ci sono poi tanti altri interventi fatti o in corso d’opera e persino le buone intenzioni: i progetti che la Giunta vorrebbe realizzare, ma per cui bisogna trovare i fondi. Impresa non facile. Ma non impossibile: proprio in questi giorni sono arrivati altri soldi per palazzo Muratori-Cravetta. I particolari alle pagine 6 e 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *