Home / notizie / Firme false, un anno all’ex sindaco Claudio Cussa

Firme false, un anno all’ex sindaco Claudio Cussa

Savigliano. Oggi, venerdì 19 luglio, il giudice monocratico del Tribunale di Cuneo Elisabetta Meinardi ha condannato l’ex sindaco Claudio Cussa a un anno di pena (con la sospensione condizionale). Assolti il dottor Antonio Motta e Michele Di Mauro. Cussa era imputato – insieme a Motta, all’epoca presidente del Consiglio comunale, e al candidato consigliere Di Mauro – per le “firme false” a sostegno di una lista, quella dei Moderati, che lo appoggiava nelle elezioni amministrative del 2014. I particolari sul numero in uscita mercoledì 24 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *