Home / Savigliano / Centotrenta alunni da spostare

Centotrenta alunni da spostare

Savigliano. La scuola primaria Papa Giovanni XXIII ha centotrentuno iscritti di troppo: per loro, entro settembre, si dovrà trovare un’altra collocazione.
In pieno periodo vacanziero, la patata bollente è stata servita in municipio.
Che cosa è successo? A seguito di un sopralluogo del Servizio di igiene e sanità pubblica (Sisp) dell’Asl, è stato evidenziato che nel plesso di borgo Pieve ci sono più iscritti di quanti la scuola possa contenere. Alla “Papa Giovanni”, infatti, potrebbero frequentare le lezioni al massimo 336 scolari, ma in realtà ce ne sono 467. Ad occuparsi del destino della scuola primaria è il Comune, che ora deve trovare una soluzione in meno di due mesi. «Stiamo valutando alcune opzioni in città per far sì che a settembre, con l’inizio del nuovo anno scolastico, ci siano i locali pronti» dice l’assessore alla scuola Petra Senesi. Intanto, fin dal prossimo anno, la Primaria di vicolo Sant’Eustacchio dovrà pensare a ridurre il numero degli iscritti. I particolari a pagina 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *