Home / Racconigi / Chiusi i piccoli centri per i migranti

Chiusi i piccoli centri per i migranti

Anche sul nostro territorio si vedono i primi effetti del nuovo Decreto sicurezza voluto dal ministro Salvini. Otto cooperative sociali della Granda, appartenenti a “Rifugiati in rete”, non hanno partecipato alla gara di appalto per la gestione dei Cas (i Centri di accoglienza straordinaria) per il prossimo biennio. Chiudono pertanto i piccoli centri per migranti – che avevano come filosofia un’accoglienza “diffusa” – e i richiedenti asilo vengono ricollocati in strutture più grandi (nella foto d’archivio, alcuni ragazzi ospiti a Racconigi). I particolari alle pagine 8 (Savigliano) e 21 (Racconigi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *