Home / Cavallermaggiore / La minoranza propone un tavolo per la questione santuario

La minoranza propone un tavolo per la questione santuario

CAVALLERMAGGIORE. Il gruppo di minoranza in Consiglio comunale lancia una proposta per uscire dallo stallo sulla gestione del santuario della Beata Vergine delle Grazie. Una chiesa di proprietà comunale, in cui dall’autunno scorso non si celebrano più messe perché la convenzione tra Municipio e Curia, ormai scaduta, non è stata rinnovata a causa di rapporti tesi tra le due parti. L’ex sindaco Michele Baravalle, il capogruppo Piacenza e le consigliere Giraudo e Tosco propongono di aprire ora un “tavolo di lavoro” che si occupi della questione. I particolari a pagina 11.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *