Home / Savigliano / Il “Cristo Risorto” del Plura è tornato al suo antico splendore

Il “Cristo Risorto” del Plura è tornato al suo antico splendore

Il restauratore Cesare Pagliero spiega il restauro

SAVIGLIANO. Domattina, sabato 10 novembre, alle ore 11, nella chiesa dell’Arciconfraternita della Pietà di piazza Cesare Battisti, la statua del Cristo Risorto di Carlo Giuseppe Plura sarà presentata al pubblico completamente restaurata grazie al progetto “Puntiamo i riflettori” del Fai (Fondo per l’ambiente italiano). Per due anni, i volontari del Fai (delegazione di Cuneo e gruppo di Savigliano) hanno lavorato concretamente per raccogliere i fondi necessari organizzando concerti, incontri culturali, gare di golf in collaborazione con i Golf Club di Cherasco e di Boves, coinvolgendo altre associazioni cittadine, il Lions Club Saluzzo-Savigliano, la Fondazione CRSavigliano e la Consulta per la valorizzazione dei beni artistici e culturali, in collaborazione dell’Arciconfraternita della Pietà, nella cui chiesa è custodita la statua barocca. L’ingresso è libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *