Home / Cavallermaggiore / Consegnate in Curia cinquecento firme pro-santuario

Consegnate in Curia cinquecento firme pro-santuario

Il santuario della Beata Vergine delle Grazie

CAVALLERMAGGIORE. Nuovo passo in avanti per cercare di risolvere l’impasse che si è creata nella gestione del santuario della Beata Vergine delle Grazie, chiesa di proprietà comunale. Lunedì scorso, il sindaco Davide Sannazzaro e l’assessore al Sociale Giorgio Amoroso sono stati in Curia a Torino. Ricevuti dai vicari episcopali monsignor Valter Danna e don Marco Di Matteo (fino al settembre scorso parroco a Savigliano, ora a Chieri) hanno consegnato le cinquecento firme raccolte tra i fedeli per ripristinare le messe al santuario ed espresso la propria posizione sulla vicenda. Bocche cucite sull’esito dell’incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *