Home / Cavallermaggiore / “Caso santuario”: prove di “disgelo” tra Comune e Chiesa

“Caso santuario”: prove di “disgelo” tra Comune e Chiesa

Il santuario della Beata Vergine delle Grazie

CAVALLERMAGGIORE. Martedì 16 ottobre si è tenuto un incontro presso la casa parrocchiale tra l’ex rettore del Santuario don Giuseppe Brunato, parroco della cittadina, ed il sindaco Davide Sannazzaro, accompagnato dagli assessori Giorgio Amoroso ed Elisa Monge. Le due parti si sono confrontate direttamente sui problemi relativi alla gestione del santuario emersi negli ultimi due anni. Si è trattato di una sorta di incontro chiarificatore al termine del quale il dialogo sembra sia ripartito. I particolari nell’articolo a pagina 13.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *