Home / Altri Comuni / “Coalizione dei volenterosi” all’attacco della zanzara tigre

“Coalizione dei volenterosi” all’attacco della zanzara tigre

La temuta zanzara tigre

Nascerà una coalizione dei Comuni della zona per arginare il fenomeno della zanzara tigre, insetto che può portare con sé pericolose malattie? Le basi ci sono, serve la volontà. A tirare il gruppo è Cavallermaggiore, dove giovedì scorso, 27 settembre, si è tenuto un incontro con un esperto dell’Ipla (Istituto per le piante da legno e l’ambiente). Nella cittadina guidata dal sindaco Davide Sannazzaro è infatti attivo un gruppo che lo scorso anno aveva raccolto le firme affinché il Comune promuovesse un trattamento contro il proliferare dell’insetto. «Il trattamento sarebbe in parte finanziato dalla Regione – precisa Sannazzaro – però non lo può fare un solo Comune. Perché abbia efficacia va fatto su un territorio più vasto. Ecco perché ho invitato ad aderire anche i Comuni vicini». Tra questi, sono arrivati gli ok di Murello e Marene, oltre all’interessamento di Racconigi, Monasterolo e Sommariva Bosco. Nella nostra provincia, Fossano aderisce già da tempo. Proprio questa settimana, a pagina 30, pubblichiamo una lettera di saviglianesi che lamentano la presenza delle zanzare in città e chiedono che si aderisca al trattamento promosso dalla Regione. Anche Savigliano si unirà alla coalizione? I particolari nell’articolo in prima pagina nell’edizione attualmente in edicola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *