Home / Savigliano / Il “caso Botta” scuote il Comune: concorso rinviato

Il “caso Botta” scuote il Comune: concorso rinviato

L’ex assessore Botta col sindaco Ambroggio

Savigliano. Settimana caldissima sul fronte politico. L’indiscrezione secondo cui l’ex assessore Isabella Botta – chiamata in Giunta come tecnico di fiducia dal sindaco – aveva dato le dimissioni nell’aprile scorso per poter rientrare in municipio da dipendente è stata confermata. Tra le tre domande presentate per partecipare alla procedura di mobilità che si è aperta in Comune per un posto da funzionario tecnico ai Lavori pubblici c’è anche la sua. Tuttavia, sebbene il colloquio fosse già stato fissato per oggi (mercoledì 20 giugno), è stato rinviato. Nei giorni scorsi, infatti, le forze politiche hanno criticato aspramente il sindaco per aver avallato la scelta della Botta. E il primo cittadino, pur ribadendo la legalità dell’operazione, ha chiesto che la commissione giudicatrice – in un primo tempo formata da personale interno al municipio – venga rifatta coinvolgendo tutti esperti esterni. I particolari sul numero in edicola questa mattina (pagina 3).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *