Home / Savigliano / Nuovo assessore? C’è la fila

Nuovo assessore? C’è la fila

Savigliano. A Savigliano si è scatenata la corsa alla poltrona lasciata vuota dall’assessore ai Lavori pubblici Isabella Botta.
Da quel che abbiamo appreso, in corso Roma c’è già la coda (le voci confidenziali ci arrivano da un inviato specialissimo all’interno delle mura del municipio, uno con esperienza addirittura plurisecolare in campo politico…). Il Pd vorrebbe un altro elemento in Giunta (oltre a Sandra Frossasco e a Paolo Tesio) per tentare di controllare di più il suo “battitore libero”, ossia il sindaco Giulio Ambroggio. Anche la compagine civica “La nostra Savigliano” spinge per avere un altro assessore, visto che ora ne conta solo uno (Laura Liberti). Ma il nostro inviato speciale ci ha riferito pure di una clamorosa proposta che potrebbe scompaginare gli equibri: pare infatti che la lista “Progetto per Savigliano”, che in Consiglio comunale è presente con il solo Piergiorgio Rubiolo, abbia fatto due nomi per il posto da assessore. Un eventuale «sì» permetterebbe ad Ambroggio di allargare la propria maggioranza. Ma il sindaco deve prima guardarsi in casa: il capogruppo della civica Rocco Ferraro chiede un «cambio di passo» all’amministrazione. Mentre dall’opposizione Portera lo sprona ad essere più incisivo. E venerdì sera c’è il Consiglio comunale: Gioffreda ha 13 interrogazioni in cartuccera… I particolari alle pagine 2 e 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *