Home / Savigliano / Di nuovo guerra sui parcheggi

Di nuovo guerra sui parcheggi

Savigliano. Da un po’ di tempo avevano sotterrato l’ascia di guerra. Ma ora sono tornati battaglieri più che mai: sono i commercianti e il Comune di Savigliano, già protagonisti, in passato, di epiche sfide sui parcheggi e sulla viabilità cittadina (ricordate, una decina di anni fa, l’estenuante caso della chiusura di via Garibaldi?). Stavolta il motivo del contendere è l’ipotesi di verniciare di blu alcuni parcheggi ora gratuiti: per esempio quelli situati nel perimetro di piazza Schiaparelli e in via Torino, nel tratto compreso tra piazza del Popolo e corso Vittorio Veneto. È “giallo” su chi abbia fatto la prima mossa. La richiesta di farli blu – a detta del sindaco Giulio Ambroggio – sarebbe arrivata dai commercianti della zona, per una maggior “turnazione” delle auto. L’Ascom, per bocca del presidente Agostino Gribaudo, smentisce: «Precisiamo che nessun suggerimento, richiesta o esigenza è mai stata manifestata al sindaco, agli assessori o ai consiglieri delegati. E tantomeno ci risulta che una simile azione sia stata intrapresa collettivamente da commercianti di via Torino, che peraltro risultano essere per la gran parte contrari ad un simile provvedimento».
Il sindaco si dice comunque pronto al dialogo, perché la decisione non è presa. Servizio a pagina 7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *