Mesi cruciali per il futuro dell’acqua

26 luglio 2017 08:370 commentiVisite: 14

rubinetto-acqua

Con l’assemblea dei soci dello scorso 18 luglio, Alpi Acque ha rinnovato il consiglio di amministrazione. La società per azioni che dal 1999 gestisce il servizio idrico nella nostra zona è composta al 51% da parte pubblica (alcuni Comuni dell’area Savigliano, Saluzzo e Fossano) e al 49% dal partner privato Egea-Tecnoedil. Il nuovo Consiglio di amministrazione si insedia in un momento cruciale per il futuro della gestione dell’acqua nella nostra provincia. Tra pochi giorni, il 31 luglio, scadrà la concessione per la gestione del servizio idrico integrato nella nostra zona. Servizio a pagina 13.

Tags:

Lascia un commento