Home / Savigliano / «Il sindaco si dimetta anche dall’Unione dei Comuni»

«Il sindaco si dimetta anche dall’Unione dei Comuni»

minoranza centrodestra

Il consigliere di minoranza Maurizio De Lio, in qualità di membro del Consiglio dell’unione dei Comuni “Terre della Pianura” (Savigliano, Marene e Monasterolo) ha inviato una comunicazione al consiglio dell’unione affinché il sindaco di Savigliano Claudio Cussa, rinviato a giudizio per il caso firme, rassegni anche le proprie dimissioni da tale ente. «Ho scritto al Consiglio dove siedono i colleghi dei Comuni di Marene e Monasterolo affichè il sindaco Claudio Cussa rassegni le proprie dimissioni anche dall’unione dei Comuni dopo il rinvio a giudizio» dichiara De Lio (lista Siamo Savigliano), che prosegue: «le vicende saviglianesi non devono interessare tale ente e i suoi associati; inoltre, a maggior ragione, dopo le dimissioni presentate a Savigliano sarebbe un atto di coerenza e correttezza politica se Cussa si dimettesse da tutti gli incarichi derivanti dalla sua figura di sindaco». La richiesta è stata avallata anche dalle altre due liste di centrodestra: Forza Italia e Progetto per Savigliano (nella foto: Maurizio Occelli, Claudio Bonetto, Maurizio De Lio e Luciano Gandolfo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *