Home / Racconigi / Si alza la tensione all’Ilva

Si alza la tensione all’Ilva

Ilva sciopero prima

Racconigi. La scorsa settimana, i lavoratori dell’Ilva di Racconigi sono tornati a scioperare e a manifestare davanti ai cancelli.
Nel mirino c’è il governo di Matteo Renzi. L’Ilva è in vendita e i sindacati chiedono garanzie sul futuro dell’occupazione. «Tutti gli stabilimenti italiani devono essere uniti nella lotta – hanno detto i sindacati – perché l’Italia non si può perdere il polo siderurgico più grande d’Europa». Dunque, filo diretto con Taranto e con gli altri stabilimenti sul territorio. Servizio a pagina 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *