Home / Altri Comuni / Alstom: i sindacati chiedono un Consiglio comunale aperto sulla crisi occupazionale

Alstom: i sindacati chiedono un Consiglio comunale aperto sulla crisi occupazionale

alstom

Savigliano. Un Consiglio comunale aperto per discutere della crisi all’Alstom Ferroviaria di Savigliano con gli amministratori cittadini, i sindaci dei centri vicini, la Regione ed i parlamentari piemontesi. A chiederlo sono i componenti della Rappresentanza sindacale unitaria presso la fabbrica dei treni di via Ottavio Moreno. Uilm, Fim, Fiom, Fismic ed Anqui si sono incontrate giovedì scorso ed hanno avanzato la richiesta al sindaco ed all’amministrazione comunale.  Il prossimo 2 ottobre, azienda e sindacati dovranno di nuovo incontrarsi per sapere quali saranno i numeri esatti, le aree e gli uffici coinvolti da queste due prime settimane di cassa integrazione. E questo venerdì incontreranno il vicepresidente della Commissione trasporti pubblici del Senato, Stefano Esposito. Servizio a pagina 5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *