Home / Savigliano / Tende per i “migranti della frutta”

Tende per i “migranti della frutta”

tende migranti

Savigliano. Tre spaziose tende per ospitare una decina di persone, con un wc chimico e l’allacciamento alle luci.  In una piccola area verde, in via Mutuo Soccorso, dietro alla Ludoteca Comunale, sulle sponde del Mellea, è stato allestito un campo di accoglienza per i migranti. Questa è la soluzione pensata dal Comune su richiesta di Prefettura e Caritas di Saluzzo per risolvere un’emergenza spinosa che coinvolge tutto il territorio saluzzese e che riguarda i cosiddetti “migranti della frutta”, che lavorano nei frutteti della zona. Servizio a pagina 2.

Un commento

  1. E una vergogna i nostri anziani vanno a raccattare i rimasugli del mercato e a rovistare nella spazzatura e il comune pensa agli immigrati,a mantenerli con luce e tende tutto a spese nostre ecco dove vanno a finire i soldi che ci prendono;al posto di rifare strade e a sistemare savigliano e i suoi cittadini pensate agli extracomunitari complimenti siete una VERGOGNA!!!!

    Ecco cosa fa il sindaco nei suoi primi 100 giorni solo danni dimettiti

Rispondi a Daniele Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *