Home / Savigliano / Buttieri: «Ma ‘ste firme, chi le ha autenticate? Vanno sequestrate»

Buttieri: «Ma ‘ste firme, chi le ha autenticate? Vanno sequestrate»

toghe giustizia

«Ma le firme, chi le ha autenticate?». A poche ore dal “silenzio pre-elettorale” di domani, il candidato sindaco di centrodestra Marco Buttieri torna sulla vicenda che da mercoledì ha sconquassato la politica saviglianese. Dice Buttieri: «La domanda che tutti dobbiamo porci, in attesa e con profondo rispetto del lavoro della Magistratura, è questa: chi sono le persone, consiglieri comunali o altri, che nella loro qualità di pubblici ufficiali hanno autenticato le firme contenute nei moduli di raccolta delle sottoscrizioni della lista Moderati per Savigliano certificando che sono state poste in loro presenza? Caro candidato sindaco Claudio Cussa, non si faccia indurre in strani pensieri, ma risponda politicamente a questa semplice domanda: chi ha autenticato le firme? In attesa di sapere i nomi – aggiunge il candidato sindaco di centrodestra – tramite gli avvocati Aldo Mirate e PierMario Morra del Foro di Asti, ho depositato presso la Procura della Repubblica di Cuneo istanza di sequestro di tutti i moduli di sottoscrizione a supporto della lista Moderati per Savigliano. Credo che tale iniziativa troverà il consenso anche degli altri candidati sindaco, in quanto eventuali firme false sarebbero un offesa per tutti gli elettori saviglianesi! Per quanto riguarda l’esposto – conclude – sono un garantista da sempre ed attenderò come tutti i saviglianesi l’esito delle indagini: si faccia chiarezza fino in fondo!».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *