Home / Cavallermaggiore / Il sindaco Antonio Parodi sul caso Vado

Il sindaco Antonio Parodi sul caso Vado

ciminiere tirreno power

Cavallermaggiore. La  vicenda delle ceneri della centrale di Vado Ligure che potrebbero essere state interrate anche a Cavallermaggiore nei primi anni ’80, ha suscitato timori tra la popolazione del nostro Comune. Tali materiali di scarto, infatti, sono nocivi e potrebbero, tra l’altro, aver inquinato le falde acquifere. La notizia secondo la quale forse furono smaltite anche nel nostro territorio è contenuta in un libro dedicato proprio alla centrale ligure ed al suo impatto sull’ambiente: “All’ombra delle Ciminiere. 40 anni di carbone e tumori a Savona” di Giovanni Borrello. L’argomento è stato ripreso anche da lettere inviate da cittadini preoccupati al nostro giornale. Il sindaco Antonio Parodi ha dunque sentito l’esigenza di intervenire sull’argomento. Servizio a pagina 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *