Home / Altri Comuni / Ospedale: emodinamica resta e si rinnova

Ospedale: emodinamica resta e si rinnova

ospedale 1

Due anni fa pensavamo di averla persa ed invece ora ce l’abbiamo tutta nuova. Parliamo dell’Emodinamica, un servizio salva-vita per noi utenti dell’ospedale Santissima Annunziata di Savigliano.
Nell’estate del 2012 sembrava ormai deciso: dei tre servizi di Emodinamica presenti in provincia, solo Cuneo ed Alba sembravano destinati a “salvarsi”, mentre Savigliano pareva avere i giorni contati. Così stabiliva il Piano socio-sanitario regionale dell’allora assessore Paolo Monferino. Da subito iniziò la mobilitazione: da una parte la politica locale – trasversalmente, mettendo da parte le questioni di partito – si mobilitava per salvare un patrimonio saviglianese ed un servizio funzionante. Dall’altra, l’associazione “Amici dell’ospedale” guidata da Ezio Nava, faceva pressione.
Mesi fa era poi cambiato l’assessore. Quello nuovo, Ugo Cavallera, aveva già lasciato intendere che fin quando non sarebbe stato completato l’ospedale di Verduno, l’Emodinamica sarebbe rimasta a Savigliano. E così è stato. Nei giorni scorsi è stato rinnovato il contratto per mantenere il servizio qui. Anche se l’opzione Verduno rimane, cominciamo a tenercelo stretto…
Servizio a pagina 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *