Regione Piemonte: 52 indagati su 60

24 aprile 2013 11:450 commentiVisite: 28

consiglio-regionale

La scorsa settimana le indagini delle Fiamme Gialle torinesi hanno scoperchiato i rimborsi spese dei membri del “parlamentino” regionale: oltre 1 milione e 300 mila euro, dal 2010 al 2012 compreso.
La Guardia di Finanza ha notificato gli avvisi di garanzia a 52 consiglieri su 60: peculato, finanziamento illecito dei partiti e truffa le accuse ipotizzate a vario titolo. Tutti i gruppi politici del Consiglio regionale sarebbero interessati dall’inchiesta della Procura di Torino.
Servizio a pagina 11

Tags:

Lascia un commento