Grido d’allarme delle imprese

30 gennaio 2013 10:590 commentiVisite: 2

«Eccessiva pressione fiscale, preoccupante crollo dei consumi, difficoltà di accesso al credito, burocrazia esasperante»: sono i problemi che hanno spinto le imprese ad aderire alla Giornata di mobilitazione nazionale del commercio e dell’artigianato che ha organizzato Rete Imprese Italia. La protesta, cui ha partecipato una folta delegazione saviglianese, si è svolta a Cuneo. “La politica non metta in liquidazione le imprese”: questo l’efficace slogan dell’evento. Oggi ci sono ancora 73.000 aziende nella Granda, ma nel 2012 hanno chiuso in 700.
A pagina 3

Tags:

Lascia un commento