Home / Racconigi / Filiale CRS rapinata poco dopo l’apertura

Filiale CRS rapinata poco dopo l’apertura

RACCONIGI. “Chiuso per motivi tecnici”. I clienti racconigesi della banca Cassa di Risparmio di Savigliano martedì mattina hanno trovato questo cartello affisso all’entrata della filiale di via Stefano Tempia.
Verso le 9,15, infatti, subito dopo l’apertura degli sportelli, la filiale è stata rapinata. Come è stato appurato dalle prime indagini dei Carabinieri della Compagnia di Savigliano, prontamente intervenuti, e dalle loro ricostruzioni insieme ai dipendenti dell’istituto di credito, a quell’ora ha fatto il suo ingresso in banca il rapinatore, un trentenne presumibilmente di origine italiana, con il volto scoperto, ed in testa un cappellino di lana che ne celava parzialmente l’identificazione alle telecamere. Impugnando un piccolo taglierino si è rivolto verso i dipendenti – a quell’ora in filiale non c’erano clienti – intimando «Voglio solo i soldi».
Dopo aver avuto oltre 2.000 euro, è uscito dileguandosi nelle stradine a fianco della banca. Non è dato sapere né se fosse solo o se un complice lo stesse attendendo, né se la fuga sia avvenuta a piedi oppure a bordo di una vettura o di una motocicletta parcheggiata nei pressi dell’istituto di credito.
Pa. Bi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *