Home / Savigliano / Patto per il nostro ospedale

Patto per il nostro ospedale

Siglato un patto tra l’ipermercato Leclerc-Conad e l’associazione “Amici del Santissima Annunziata” per sostenere il nostro ospedale. Da lunedì 4 a domenica 10 giugno prossimi, chi andrà a fare la spesa nel punto vendita di via Saluzzo potrà donare 50 centesimi per l’acquisto di un nuovo ecografo ostetrico per l’ospedale. Ogni contributo versato dal cliente sarà integrato con 50 centesimi da parte dell’ipermercato.
Spiega il presidente degli “Amici”, Ezio Nava: «Dopo il primo traguardo, l’acquisto di un software per la Tac (che sarà inaugurato a metà giugno), ora la nostra associazione punta ad acquistare un nuovo ecografo ostetrico, visto che quello attuale sta diventando obsoleto. Abbiamo presentato i nostri progetti al direttore Claude Pasco, che è stato subito disponibile. Per questo lo ringrazio di cuore». «Quando abbiamo conosciuto l’associazione – aggiunge Pasco – ci siamo subito detti “Dobbiamo fare qualcosa”. Come azienda sul territorio vogliamo avere anche un ruolo sociale ed abbiamo sentito il dovere di sostenere il nostro ospedale. Qui – spiega il direttore – abbiamo circa ventimila passaggi alle casse ogni settimana. Ad ogni cliente sarà proposto di fare l’offerta: potrà dare 50 centesimi (o anche di più); noi ci impegniamo a mettere altri 50 centesimi (se però il cliente offrirà di più, la cifra non sarà raddoppiata). Per far conoscere l’iniziativa, abbiamo prodotto 40.000 volantini, oltre a manifesti ed a passaggi su radio e video interni all’ipermercato. Si tratta di un primo test. Se va bene, non escludo che faremo il “bis”».
Il costo del nuovo ecografo è di circa 125.000 euro. «Nell’ospedale di Savigliano – ha ricordato Nava – lo scorso anno hanno partorito 1.356 donne. È evidente che, per le partorienti, la possibilità di avvalersi di una diagnostica ecografica di alto livello potrà evitare loro, in caso di complicanze o necessità di esami più approfonditi, di doversi spostare in sedi più distanti.
Quella con il Leclerc è un’iniziativa importante e siamo certi che i clienti dell’ipermercato ci supporteranno, aderendo all’invito che verrà rivolto loro alle casse».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *