Home / Savigliano / Tra Auschwitz e Mussolini la ricorrenza del 25 Aprile

Tra Auschwitz e Mussolini la ricorrenza del 25 Aprile

SAVIGLIANO. Il 25 Aprile, festa della Liberazione, ha rappresentato per Savigliano un momento di profonda discussione.
Da un lato le celebrazioni ufficiali, durante le quali è intervenuto il sindaco di Oswiecim (nome polacco di Auschwitz), portando una forte testimonianza sugli orrori del nazismo.
Dall’altro, la discussione in Consiglio comunale sul revocare o meno la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini, concessa ai tempi del Ventennio.
Un momento per riflettere sulla nostra storia e sulle nostre scelte passate.
Servizi alle pagine 4 e 7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *