Home / Altri Comuni / Il commercio spera nei saldi

Il commercio spera nei saldi

Giovedì iniziano i saldi. Quest’anno saranno particolarmente vantaggiosi perché – non avendo fatto granché freddo – i clienti avranno a disposizione una scelta più ampia rispetto al passato e molti guardaroba potranno essere rinnovati a prezzi vantaggiosi.
Il commercio locale attende questo momento per “fare cassa” dopo un Natale un po’ sottotono nei consumi, «anche se – assicurano dalla Confcommercio – le previsioni erano state più “nere” di quel che poi effettivamente è successo».
Ma un’altra questione infiamma ora i commercianti: il governo Monti, nel suo pacchetto “salva-Italia”, ha deciso di liberalizzare totalmente gli orari dei negozi, che potranno aprire a piacimento sia durante le feste che di notte. Una rivoluzione che fa storcere il naso ai piccoli commercianti ed all’Ascom: «Come faremo a tenere sempre aperto? Con quali forze economiche e… fisiche?». Saranno però i Comuni a decidere se aderire o meno al nuovo regime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *