Home / Savigliano / Alstom: annunciati i tagli

Alstom: annunciati i tagli

Finora avevano sempre scampato la cassa integrazione, ma adesso potrebbero essere colpiti dalla mannaja dei tagli al personale. Parliamo degli impiegati dell’Alstom Ferroviaria. Pare infatti – da voci attendibili che circolano nello stabilimento di via Ottavio Moreno – che saranno loro a pagare il “piano di adeguamento della base industriale” annunciato martedì dalla multinazionale, a Parigi.
Alstom ha deciso di tagliare in Europa 1.380 dipendenti: la Germania, con lo stabilimento di Salzgitter, è la più colpita dal provvedimento: sono 700 i posti in meno previsti. Poi c’è Barcellona, in Spagna, con 400, ed infine l’Italia, che perderà 280 posti su 2.600. Ufficialmente nessuna cifra è stata fatta per Savigliano, ma si parla di una cinquantina d’impiegati che potrebbero essere “tagliati”. Di ufficiale – lo riferisce Alstom in un comunicato – c’è solo che “i contratti a tempo determinato nei siti coinvolti dal piano non verranno rinnovati”.
“Il piano – continua la nota diramata da Alstom – è stato delineato per far fronte al calo della domanda in questi Paesi, con l’obiettivo di mantenere la competitività dell’azienda”.
Mentre “Il Saviglianese” va in stampa, è in corso una riunione durante il quale il delegato Roberto Lopreiato, che ha partecipato agli incontri di Parigi, relazionerà i rappresentanti sindacali sulla situazione. Nei prossimi giorni non mancheranno i commenti.
Intanto, da lunedì scorso sono 126 le persone (tutti operai) in cassa integrazione (8 lavoratori in più rispetto alla scorsa settimana).

2 commenti

  1. i td, le vittime sacrificali al budget della nuova era…

  2. Fuck !!!!!!!!!!!

    L’ unica cosa che tagliano bene all’ astom… va bé va lasciamo perdere…!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *